ottobre 2012

0

“Un antico mulino alle porte di Milano”

“… Il complesso Hotel Mulino Grande è composto da due volumi principali, entrambi organizzati su due piani fuori terra, che dialogano tra loro attraverso un giardino centrale aperto ai lati verso il paesaggio circostante. A sud-ovest l’edificio del mulino ospita reception, lounge bar e ristorante al piano terreno e quattro suite al livello superiore. Il volume a nord-est, più interno all’area, è interamente dedicato a 14 camere e 3 suite. Sempre a nord ampi spazi completamente interrati ma affacciati su giardini ipogei a cielo aperto da cui prendono luce e aria, accolgono il centro benessere e le sale riunione.
Le pale della ruota del mulino hanno ispirato la scelta di utilizzare l’acciaio Corten come materiale privilegiato per dialogare con le forme e i materiali del complesso e con gli elementi naturali del giardino.
In questa situazione, il tema dell’acqua doveva trovare precisi richiami. E’ stato così moltiplicato dal disegno della recinzione, che si costruisce nel segno grafico di onde realizzate con profili di acciaio Corten. Il tema delle onde ritorna con incisioni, tagli, bassorilievi, diventando motivo narrativo e segnale al visitatore.
Gli spazi del giardino partecipano allo spirito generale della progettazione. La piantumazione mantiene una relazione visiva con l’intorno, e verso sud-est inquadra la vista verso il Castello di Cusago. Il percorso della roggia Soncina, che attraversa il complesso, è trattato in modo naturalistico e una vegetazione tipica delle sponde dei corsi d’acqua offre alle camere che si affacciano una vista piacevole…”